Articoli

Lo speziale nel XIII secolo

Lo speziale rappresenta una delle figure professionali sanitarie più complesse del Medioevo. Il suo ruolo si delinea nel corso dei secoli: da semplice mercante di species (merce rara, spezie), a “rizotomo” o raccoglitore e conservatore di piante officinali, fino a confectionarius, esperto nella preparazione di rimedi fitoterapici e farmaceutici. Le competenze necessarie per svolgere questa professione riguardavano la conoscenza dei medicamenti semplici di origine minerale, vegetale o animale; la conoscenza della migliore “elezione”, ovvero le caratteristiche organolettiche dei medicamenti...

I primi insediamenti dei Frati Predicatori (Domenicani) in Abruzzo

Secondo gli studi di don Luigi Pellegrini, i primi insediamenti dell'ordine dei Predicatori nel Regno di Sicilia furono Trani (1227) e Napoli, tra gli anni Venti e Trenta del XIII sec. Le scelte si inserivano nella tradizione dell'ordine di privilegiare centri urbani dinamici, nonché sede di luoghi di studio e Università (non a caso la prima sede in Italia fu Bologna). Questo per contrastare le eresie nei loro luoghi di maggiore incidenza.  Fu scelta Napoli, molto probabilmente per la presenza dello studium, l'università appena fondata, ma destinata a precoce ridimensionamento. Si hanno...

Gli Abruzzesi di Federico II

Gli Abruzzesi di Federico II Sotto l'imperatore e re di Sicilia Federico II di Svevia, furono diversi i personaggi della nostra regione, non tutti conosciuti dal grande pubblico, a partecipare agli eventi che segnarono il suo regno. Pensare l'Abruzzo fosse solo una “terra di contadini e di pastori”, estranei agli avvenimenti storici della prima metà del XIII secolo, è completamente errato.Già dalla fine del XII secolo, molti personaggi abruzzesi occupavano posti di comando ai massimi vertici. Tra i primi Gualtieri di Palearia, vescovo di Troia, divenuto cancelliere del regno (una sorta...